News

In questa sezione abbiamo inserito un notiziario che si aggiorna automaticamente in due diversi formati (Box di notizie ed elenco notizie).Se vuoi puoi mantenere queste risorse oppure sostituirle con i tuoi articoli.

Studio Cataldi - Notizie giuridiche, leggi e sentenze.

Conto cointestato: le somme prelevate quando la coppia è in crisi vanno restituite (mer, 23 ago 2017)
di Valeria Zeppilli – Il coniuge che preleva dal conto corrente cointestato dei soldi per sé e non per i figli quando ormai il rapporto di coppia è in crisi conclamata è tenuto a restituirli all'altro. Con la sentenza numero 11451/2017 (qui sotto allegata), la prima sezione civile del Tribunale di Roma ha infatti condannato una donna a rendere al marito (unico percettore di reddito) le somme attinte dal conto per acquistare l'ennesima autovettura, per circoli sportivi, per donne di servizio e per l'assicurazione di 5 macchine. Il tutto quando ormai era separata di fatto dall'uomo. Niente reimpiego per necessità familiari Nel sancire la condanna della donna alla restituzione delle somme, il Tribunale di Roma non ha omesso di considerare che l'articolo 1911 del codice civile esclude dall...
>> leggi di più

Processo penale: ecco le linee guida della Cassazione sulla riforma (mer, 23 ago 2017)
di Valeria Zeppilli – Alla luce dell'entrata in vigore lo scorso 3 agosto della riforma del processo penale, la Corte di cassazione ha ritenuto opportuno redigere e diffondere delle linee guida (qui sotto allegate) che facciano chiarezza sull'interpretazione da dare alle diverse modifiche che incidono sul giudizio di legittimità. Termine per le restituzioni Con riferimento alle condotte riparatorie, la riforma sancisce in generale che gli imputati, alla prima udienza successiva all'entrata in vigore della legge che la ha introdotta, possono chiedere la fissazione di un termine di massimo sessanta giorni per provvedere alle restituzioni, al pagamento di quanto dovuto a titolo di risarcimento e all'eliminazione, ove possibile, delle conseguenze dannose o pericolose del reato. A tale pr...
>> leggi di più

Bimbi dimenticati in auto: arriva la legge salvabebè (mer, 23 ago 2017)
di Gabriella Lax - Mai più bambini dimenticati sui sedili dell'auto. Un grande aiuto al fine di evitare il verificarsi di episodi che, sovente, come raccontano le cronache, si trasformano in vere e proprie tragedie, potrebbe arrivare dall'approvazione del testo di riforma del codice della strada, all'esame della commissione trasporti della Camera (leggi: Cellulare alla guida: in arrivo sospensione della patente fino a 6 mesi e taglio di 10 punti). Il seggiolino anti-abbandono Tra le varie novità, comprendenti anche la stretta sui telefonini alla guida, il provvedimento prevede di inserire, al termine del primo comma dell'art. 172 del codice, dedicato all'uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta, l'obbligo di dotarsi e utilizzare dispositivi anti-abbandono per il conducente...
>> leggi di più

Brevetto: tassazione delle royalties (mer, 23 ago 2017)
Avv. Giampaolo Morini - La risoluzione n.5/e del 10/01/2002 dell'Agenzia delle Entrate stabilisce che i corrispettivi percepiti a seguito della sottoscrizione di un contratto di licenza di brevetto e di know-how non devono essere considerati quali proventi percepiti a fronte di un contratto di durata e pertanto la tassazione non può essere ripartita nei vari anni di applicazione del contratto. L'Agenzia delle entrate interviene con la risoluzione n.5/e del 10 Gennaio 2002 a fissare un importante principio in materia di tassazione di Royalties derivanti da un contratto di licenza di brevetto e di know-how. La tassazione delle royalties Secondo l'Agenzia delle entrate infatti le prestazioni relative alla concessione di licenza di brevetto e di know-how, consistenti nella costituzione di un ...
>> leggi di più

Scuola obbligatoria fino a 18 anni: la proposta (mer, 23 ago 2017)
di Gabriella Lax - Portare l'obbligo scolastico fino a 18 anni. Questa la ricetta salvifica per l'economia del Paese, e non solo, portata dalla ministra all'istruzione Valeria Fedeli al Meeting di Rimini. Per lo sviluppo i punti fermi sono "diritto al lavoro e all'istruzione, che sta alle radici della libertà delle persone e della società. In questo modo, investendo sul futuro, una collettività ritrova fiducia e raddoppia la propria forza". L'obbligo scolastico, dopo il 2003, in Italia è stabilito fino ai 16 anni, con un generico proposito di estenderlo fino ai 18 anni. Ma finora la riforma non è stata completata e il nostro Paese con soli otto anni di obbligo scolastico è più indietro rispetto ai 9 o dieci previsti negli altri stati. Al momento una fase di sperimentazione è in atto in 100...
>> leggi di più

Trasporto rifiuti con mezzo abusivo: per il sequestro preventivo basta il presupposto della confiscabilità (mer, 23 ago 2017)
Avv. Edoardo Di Mauro – Il sequestro preventivo non richiede il presupposto del periculum in mora se finalizzato alla confisca. Lo ha stabilito la Cassazione con la recente sentenza n. 36823/2017 in una vicenda riguardante il trasporto di rifiuti con mezzo abusivo. Il caso Il Tribunale di Roma, con ordinanza ha rigettato l'appello presentato avverso il provvedimento di rigetto dell'istanza di revoca del sequestro preventivo emesso dal Giudice per le indagini preliminari del medesimo Tribunale , concernente un autocarro di proprietà della società Gamma utilizzato per il trasporto di rifiuti ritenuto abusivo e, dunque, configurante la contravvenzione di cui al D.Lgs. n. 152 del 2006, art. 256, comma 1, per non essere detto mezzo inserito nell'Albo nazionale dei gestori ambientali, a nul...
>> leggi di più

Parcheggi in condominio: risarcimento per chi è stato estromesso solo con i ticket delle strisce blu (mer, 23 ago 2017)
di Valeria Zeppilli – Con l'ordinanza numero 20268/2017 del 22 agosto (qui sotto allegata), la Corte di cassazione ha chiarito che il riconoscimento del diritto del condomino a essere risarcito per l'illegittima estromissione dal parcheggio condominiale è subordinato a un'adeguata prova, che può passare anche per la produzione in giudizio dei ticket pagati per sostare nelle aree di parcheggio a pagamento delimitate dalle strisce blu. Onere della prova Del resto, in casi come questo la dimostrazione del danno lamentato, ai fini del risarcimento, trova un adeguato supporto nella produzione della giustificazione dei costi sostenuti per parcheggiare a causa dell'impossibilità di utilizzare gli spazi comuni. Nel caso di specie, invece, il condomino non aveva in alcun modo provato (neanche i...
>> leggi di più

Distanze tra costruzioni: la porta realizzata sul lastrico solare costituisce veduta (mer, 23 ago 2017)
Avv. Paolo Accoti - Ai sensi dell'art. 905 Cc non risulta possibile aprire vedute dirette verso il fondo o sopra il tetto del vicino se non ad una distanza di un metro e mezzo. Allo stesso modo, non si possono costruire balconi o altri sporti, terrazze, lastrici solari e simili, muniti di parapetto che permetta di affacciarsi sul fondo del vicino, se non vi è la distanza di un metro e mezzo. Viceversa, per quanto concerne le vedute laterali o oblique, l'art. 906 Cc stabilisce che non si possono aprire vedute sul fondo del vicino ad una distanza inferiore a settantacinque centimetri dal confine. Porta di accesso al lastrico solare è veduta La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 20273, pubblicata in data 22 agosto 2017 (sotto allegata) chiarisce che tra le "vedute" deve essere ricom...
>> leggi di più