News

In questa sezione abbiamo inserito un notiziario che si aggiorna automaticamente in due diversi formati (Box di notizie ed elenco notizie).Se vuoi puoi mantenere queste risorse oppure sostituirle con i tuoi articoli.

Studio Cataldi - Notizie giuridiche, leggi e sentenze.

Avvocati: entro il 31 ottobre contributi alla Cassa (lun, 23 ott 2017)
di Marina Crisafi - Scade martedì 31 ottobre, il termine per il pagamento dei bollettini Mav relativi ai contributi previdenziali degli avvocati. A ricordarlo è la stessa Cassa Forense sul proprio sito, annunciando che gli avvocati interessati, riceveranno una lettera dall'ente con i bollettini Mav necessari. Contributi previdenziali entro il 31 ottobre: circa 19mila avvocati interessati Cassa Forense ricorda che interessati dalla scadenza dei pagamenti Mav entro il 31 ottobre prossimo, sono circa 19mila professionisti, quasi tutti neoiscritti. Gli stessi riceveranno (o avranno già ricevuto) una lettera contenente uno o più bollettini per ottemperare al pagamento dei contributi previdenziali, i cui conteggi sono già stati preventivamente effettuati e comunicati agli interessati...
>> leggi di più

Terremoto: codice appalti e ricostruzione, il 28 ottobre il convegno Unaep (dom, 22 ott 2017)
di Redazione - Si terrà il 28 ottobre prossimo, ad Ascoli, il convegno "Il terremoto fra codice appalti, anticorruzione e ricostruzione" organizzato dall'Unaep (Unione Nazionale Avvocati Enti Pubblici) a un anno dal terribile terremoto che ha devastato il centro Italia. Terremoto: il convegno Unaep ad Ascoli L'iniziativa, spiega una nota dell'Unione, inserita nel contesto degli Stati Generali dell'associazione, si terrà ad Ascoli Piceno, nella cornice dell'Auditorium Neroni, "con l'obiettivo di offrire un contributo di riflessioni e solidarietà da parte dell'avvocatura civica nazionale rappresentata da Unaep nei confronti delle aree colpite dal sisma". Il convegno - aperto dal sindaco della città Guido Castelli, dal prefetto di Ascoli, Rita Stentella, dal presidente Tar Marche, Mad...
>> leggi di più

Lavoro: nel Tfr rientra anche l'indennità per gli straordinari (dom, 22 ott 2017)
di Marina Crisafi - Al dipendente che fa straordinari spetta l'indennità di disagio sul Tfr. Così ha statuito la Cassazione, nella recente sentenza n. 22291/2017 (sotto allegata), intervenendo in una vicenda relativa al calcolo del Tfr. La vicenda Il caso deciso dalla Corte di Milano riguarda un dipendente di una società di trasporti che aveva agito in giudizio nei confronti del datore di lavoro per veder accertato il proprio diritto all'inclusione nell'accantonamento annuo del Tfr, oltre alle indennità già riconosciute (per straordinario, festività, riposi e congedo), a far data dall'assunzione, anche della c.d. "indennità di disagio" erogata dal datore per compensare, appunto, il disagio derivante al lavoratore dallo svolgimento dello straordinario. La società ricorreva per cassa...
>> leggi di più

Genitore separato non informato che il figlio va male a scuola, bocciatura annullata (dom, 22 ott 2017)
di Lucia Izzo - Stante l'applicazione del principio di bigenitorialità, deve essere annullata la bocciatura se il padre dello studente, separato dalla madre, non è stato informato dell'andamento scolastico del figlio del quale era stato disposto l'affidamento condiviso a entrambi i genitori.È quanto stabilito dal TAR Friuli Venezia Giulia nella sentenza n. 312/2017 (qui sotto allegata) pronunciatosi sul ricorso di un padre, quale esercente la responsabilità genitoriale sul proprio figlio.La vicendaIl genitore aveva chiesto l'annullamento degli atti per effetto dei quali il ragazzo non era stato ammesso alla classe successiva a causa del situazione scolastica peggiorata nel corso dell'anno a causa della separazione dei genitori, concretizzatasi in "poco impegno, scarso interesse e atteggiam...
>> leggi di più

Responsabilità medica: grava sul sanitario dimostrare che le complicanze sono derivate da un evento imprevisto e imprevedibile (dom, 22 ott 2017)
di Valeria Zeppilli – Nei giudizi sulla responsabilità professionale per attività medico-chirurgica di routine, l'onere di superare la presunzione che le complicanze insorte nel paziente sono derivate da omessa o insufficiente diligenza professionale o da imperizia grava sul professionista. Si tratta di un principio già più volte enunciato dalla Corte di cassazione e alla quale la stessa ha dato recentemente seguito con la sentenza numero 24074/2017 qui sotto allegata. Evento imprevisto e imprevedibile In particolare, il sanitario, per superare la predetta presunzione, deve dimostrare che le complicanze sono derivate da un evento imprevisto e imprevedibile tenendo conto della diligenza qualificata in base alle conoscenze tecnico-scientifiche del momento. Nel caso, quindi, di compli...
>> leggi di più

Avvocati: arriva in Italia la tecnologia d'intelligenza artificiale Luminance (dom, 22 ott 2017)
di Lucia Izzo - La tecnologia d'avanguardia è entrata negli studi legali con prepotenza e subito si è imposta come un partner di cui non è più possibile fare a meno: merito dell'efficienza del lavoro automatizzato dei "robot" e dei software dotati di intelligenza artificiale. Non si tratta di un fenomeno che affascina soltanto i professionisti d'oltralpe o d'oltreoceano: anche il mercato italiano, infatti, si è di recente dimostrato assai sensibile alla "rivoluzione" tecnica e scientifica, e ha adottato i più sofisticati sistemi software che promettono di svolgere in meno tempo e con prestazioni maggiormente produttive rispetto ai partner umani. Leggi anche: - Da Ross a Coin: ecco i robot che manderanno in pensione gli avvocati - Il primo avvocato robot arriva in ItaliaL'evoluzione in ques...
>> leggi di più

In arrivo il carcere fino a 6 anni per chi minimizza Shoah e crimini di genocidio (dom, 22 ott 2017)
di Lucia Izzo - Minimizzare una serie di crimini quali la Shoah oppure i crimini di genocidio e guerra costituirà un'aggravante ai reati di propaganda di idee fondate sulla superiorità o sull'odio razziale o etnico, ovvero istigazione a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi.È quanto prevede la c.d. "Legge europea 2017" ovverosia il disegno di legge che prevede "Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea" attualmente al vaglio della Camera (in seconda lettura) dopo l'approvazione in Senato la scorsa settimana con 118 voti favorevoli, 17 contrari e 69 astenuti.Reato minimizzare Shoah e crimini di genocidioL'art. 5, riguardante le "disposizioni per la completa attuazione de...
>> leggi di più

Mutuo: interessi si pagano anche se diventano usurari nel corso del rapporto (dom, 22 ott 2017)
Avv. Daniela Di Palma - Con sentenza n. 24675 del 19.10.2017 (sotto allegata), le Sezioni Unite hanno risolto il contrasto giurisprudenziale sorto in ordine alla applicabilità dei criteri fissati dalla l. n. 108 del 1996, per la determinazione degli interessi usurari, ai contratti di mutuo ancora pendenti alla data di entrata in vigore della suddetta legge, anche in considerazione degli effetti della norma di interpretazione autentica di cui all'art. 1, comma 1, del d.l. n. 394 del 2000 (conv., con modif., nella l. n. 24 del 2001). La vicenda Una società finanziaria ha convenuto in giudizio un istituto di credito per essere condannato alla ripetizione degli importi riscossi in violazione della L. 108/1996, in virtù di un contratto di mutuo fondiario stipulato il 17.1.1990, rinegoziato...
>> leggi di più